sposa nello spazio - “La tua ombra tinge una terra rossa, ricopre ogni parola.”

QUATTRO TEMPI DELL’AMORE

“La tua ombra tinge una terra rossa, ricopre ogni parola.” Allunaggio. Colline deserte. Terra rossa come il fuoco. E uno spazio rarefatto in cui la magia di un altro pianeta si è fatta strada nei nostri occhi. Improvvisamente ci siamo sentiti come i primi astronauti nel Luglio del ’69, nonostante la gravità; Forse un viaggio a piedi nudi sui deserti lunari, i monti di Marte o nelle cave di bauxite.

Com’è nata l’idea: Quando siamo precipitati in questa voragine rossa abbiamo immaginato detriti di un’astronave, e al suo interno, una sposa venuta dalla spazio alla ricerca dell’amore. Grazie all’aiuto di Andy srl abbiamo creato delle installazioni in argento, elementi specchiati e un casco da astronauta, mentre con Angela Ciardi abbiamo fantasticato con un make up cdi frammenti di stelle.

Elementi floreali: Nessuna distrazione. Il protagonista è stato il bouquet, realizzato da Pensieri Fioriti, usando la Peonia, Eucalipto, Papaveri, Sterlizia, Rosmarino, Ipericum, Limonium, Brunia, Alloro carasus e Leucospermum, con l’impugnatura avvolta da un nastro in lino e fili in argento. Scomposto, estivo e dai colori tropicali.

La poesia:

Perlustrazione:

Ieri danzavo sulla balaustra di un desiderio. ora orbito incerta nel cerchio di una promessa. quanta solitudine è trascorsa cercando un segno della tua presenza? e’ giunto senza clamore e finalmente ti vedo anche al buio. ti annidi qui, nella mia costola lattea e in questo spazio così vasto e segreto io ti prego di razziarmi.

Attesa:

In te ho ramificato la mia corona sin dal nostro primo incontro. la tua ombra tinge una terra rossa, ricopre ogni parola. questo è il luogo dove si è spogliato il mio silenzio, per dire meglio la geografia d’idiomi e corpi.

Allunaggio:

La tua luna si interrò nella mia pancia come fossi lago luminoso. Il mondo si sfilò molto lentamente. Poi fu il nostro mattino assoluto.

Conquista:

Il tuo modo di guardarmi è misura della nostra congiunzione: una vicinanza che solo tu conosci una certezza che solo in me dimora.

Paola de Benedictis

 

 

CHIUDI MENU'